Italiano http://www.proacquaaustralia.com.au/ http://www.vodaprolidi.cz

 

News case dell'acqua - ProAcqua Group

 

 



ANCHE AL FORTE LA CASA DELL’ACQUA

E’ in dirittura d’arrivo il progetto approvato per l’installazione in comodato gratuito di distributori dell’acqua, le cosiddette “Case dell’acqua”. Il progetto è a cura dell’assessorato al sociale che, dopo il distributore del latte crudo e l’attivazione del mercato a filiera corta, intende dar vita a questa nuova iniziativa.
Due le sedi dei casottini, messi a disposizione dalla ProAcqua Group, un’azienda di Rovereto, in provincia di Trento, che forniranno acqua liscia e gassata: una in Vaiana  e l’altra alla scuola media Ugo Guidi. “ E’ l’ultimo progetto del mio mandato amministrativo e ci tengo particolarmente.
L’acqua – spiega l’assessore Amleto Polacci – avrà un costo simbolico di 5 centesimi al litro, allo scopo di far comprendere meglio l’importanza di non sprecare questo prezioso liquido. Sarà possibile acquistare una card da cinque euro, che potrà essere utilizzata fino ad esaurimento e sarà ritirata direttamente dal distributore una volta terminata, in modo da non lasciare rifiuti. L’iniziativa, che è già attiva in altri comuni toscani, ha indubbi vantaggi ambientali e sociali. In primis, riduce i costi  per l’acquisto delle bottiglie di acqua minerale e gli spechi energetici per la produzione, il trasporto e lo smaltimento delle bottiglie di plastica. In merito ai vantaggi sociali, la fontana tornerà ad essere un punto di aggregazione e di incontro. Per quanto ci riguarda – prosegue l’assessore - porta avanti la politica sulle tematiche ambientali, attivata dall’amministrazione Buratti, in questi cinque anni di mandato. La Casa dell’Acqua – conclude Polacci-  sarà a costo zero per il comune ed entro due mesi i distributori saranno  installati non appena sarà terminato l’espletamento delle procedure amministrative indispensabili. 

http://www.lagazzettadiviareggio.it/forte-dei-marmi/2012/05/anche-al-forte-la-casa-dell-acqua/





indice news    


Seguici su facebook Segui ProAcquaGroup su Twitter