Italiano http://www.proacquaaustralia.com.au/ http://www.vodaprolidi.cz

 

News case dell'acqua - ProAcqua Group

 

 

LE “CASE DELL’ACQUA” ARRIVANO A MILANO

Le case dell’acqua sono arrivate anche a Milano! Si tratta di distributori di acqua potabile proveniente dalla rete idrica comunale: delle piccole casette sparse per la città dove è possibile riempire gratuitamente le proprie bottiglie di acqua naturale o gasata, a scelta.

Casa dell'acqua a Milano
L’iniziativa è di Metropolitana Milanese, la società che gestisce il servizio idrico integrato di Milano, che di recente ha inaugurato le prime cinque case dell’acqua in città. In realtà è già da diversi anni che è possibile imbattersi in questi distributori di acqua nei comuni della periferia milanese, realizzati dalla cooperazione tra diverse società pubbliche come Tasm, Tam, Ianomi e Cap Holding che da decenni operano nel settore della depurazione delle acque e gestiscono reti di 300 Comuni delle province di Milano, Lodi e Pavia.

Casa dell'acqua in provincia di Milano (Calvignasco)
Come funziona? Molto semplice ed economico: basta recarsi in una casa dell’acqua con delle bottiglie da riempire (meglio se di vetro) e la propria tessera del servizio sanitario. Inserendo la tessera nel distributore viene data la disponibilità di erogazione dell’acqua fino a un massimo 6 litri al giorno, basta solo scegliere quanta prelevarne e se naturale o gasata.
Sicuramente una buona pratica di sostenibilità ambientale ed economica: se ciascun cittadino consumasse l’acqua del rubinetto anziché comprarla in bottiglia, si risparmierebbero tonnellate di rifiuti di plastica e anche qualche soldo! Le case dell’acqua servono infatti a promuovere la qualità e l’utilizzo dell’acqua pubblica potabile, che poi è la stessa che arriva fino al rubinetto delle nostre case.

Si tratta infatti di acqua sottoposta a decine di analisi e controlli che vengono effettuati settimanalmente, solo che a volte lo stato delle tubature può alterare il sapore dell’acqua che esce dal rubinetto. In questo caso il problema è risolto grazie alle case dell’acqua: i cittadini possono continuare a usare gratuitamente l’acqua pubblica recandosi al distributore più vicino, col vantaggio di poter scegliere anche acqua gasata!

L’arrivo delle case dell’acqua anche a Milano è un pretesto in più per smettere di acquistare acqua in bottiglia, risparmiare e rispettare l’ambiente. Ecco qualche buon motivo per scegliere l’acqua del rubinetto o della casa dell’acqua:
meno rifiuti di plastica
: gli italiani bevono in media 195 litri a testa all’anno di acqua minerale, producendo 100 mila tonnellate di plastica da smaltire
meno inquinamento: 
niente consumi ed emissioni inquinanti per l’imbottigliamento e il trasporto di bottiglie è gratis è controllata e garantita
è fresca: al contrario di quella in bottiglia che viene stoccata nei magazzini per lungo tempo e durante il trasporto rischia di essere sottoposta a condizioni ambientali (luce e calore), che ne alterano le caratteristiche organolettiche
è sana
: contiene la giusta quantità di sali necessari all’equilibrio salutare dell’organismo
è sempre disponibile
: non deve essere trasportata ed è sempre a portata di mano nella tua casa o nella tua casa dell’acqua!
Dove sono le case dell’acqua a Milano?
parco Formentano – largo Marinai d’Italia
parco Chiesa Rossa – via Chiesa Rossa
via Giovanni Battista Morgagni
parco Nicolò Savarino – via Livigno
giardino Cassina de’ Pomm – via Zuretti
Per ulteriori informazioni:
MilanoBlu - tel. 02 84 77 23 14
casedellacqua@metropolitanamilanese.it
Casa dell’acqua

Fonte: http://www.chometemporary.it/2013/05/30/le-case-dellacqua-arrivano-a-milano/



indice news    


Seguici su facebook Segui ProAcquaGroup su Twitter